I trend economici in breve

Fonti:

Segreteria di Stato dell’economia (SECO), Centro di ricerche congiunturali (KOF) del Politecnico di Zurigo (ETH), Ufficio Federale di Statistica (UST).

Barometro congiunturale del KOF

Nel dicembre del 2019 il barometro congiunturale del KOF ha registrato un incremento di 3,8 punti rispetto al mese precedente e ha raggiunto a fine anno un valore di 96,4 punti. Secondo il KOF l’aumento è da ricondursi principalmente agli indicatori dell’industria manifatturiera.

Ultimo aggiornamento: Gennaio 2020

Andamento del prodotto interno lordo (PIL)

Secondo il KOF, la crescita del PIL dovrebbe raggiungere l’1,8% nel 2020 per poi diminuire a quota 1,4% nel 2021.

Ultimo aggiornamento: gennaio 2020

Andamento dei consumi privati

Secondo il KOF, i consumi evidenzieranno nell’anno in corso una modesta crescita nell’ordine dell’1,4%. Il tasso di crescita dovrebbe poi aumentare dello 0,2% nel 2020, attestandosi all’1,6%.

Ultimo aggiornamento: gennaio 2020

Evoluzione dell’etica di pagamento

Nel 2018 il numero dei precetti esecutivi ha sfiorato la soglia dei tre milioni. Il numero dei pignoramenti è notevolmente aumentato dal 2015, raggiungendo nel 2018 la cifra record di oltre 1,7 milioni. Si rilevano elevati tassi d’incremento anche in riferimento alle aperture di fallimento contro privati.

*Fonte: Creditreform
Ultimo aggiornamento: luglio 2019

Andamento della disoccupazione

Secondo i rilevamenti della SECO, il KOF prevede un aumento marginale della disoccupazione al 2,3% per il 2020 e un tasso di disoccupazione del 2,4% per il 2021.

Ultimo aggiornamento: gennaio 2020

Evoluzione dei costi del sistema sanitario

Secondo le previsioni del KOF, la crescita sul mercato dei trattamenti odontoiatrici ha registrato una lieve diminuzione nel 2018 con un -3,6% rispetto al valore definitivo dell’anno precedente. Negli anni successivi l’evoluzione dovrebbe riattestarsi in area positiva: per il 2019 il KOF prevede un incremento del 2,2%, mentre per il 2020 e 2021 è attesa una crescita del 2,1%.

In Svizzera il 79,7% delle spese totali per trattamenti odontoiatrici è finanziato da privati. (Situazione al 2017)

Ultimo aggiornamento: gennaio 2020