Intervista con il nuovo direttore András Puskás

András Puskás, Nuovo Direttore designato
043 477 66 54, puskas@cmdsa.ch

Il successore designato della Cassa per medici-dentisti SA, András Puskás, non vede alcun motivo per cambiare la strategia dell’azienda. La Cassa per medici-dentisti SA sarà anche in futuro un partner in outsourcing sicuro, affidabile e innovativo per i medici dentisti di tutta la Svizzera. In questa breve intervista descrive il suo atteggiamento imprenditoriale ed espone alcune opinioni personali.

Signor Puskás, il 1° gennaio 2022 assumerà la direzione della Cassa per medici-dentisti SA. Quali sono per lei gli aspetti più stimolanti di questa sfida?

Dopo anni di attività in posizioni dirigenziali in seno a rinomate aziende del settore finanziario, mi si offre l’opportunità di occupare il vertice di una piccola ma straordinaria azienda. Un’occasione che ho colto al volo.

Quali obiettivi si prefigge come direttore della Cassa per medici-dentisti SA?

Ho deciso di puntare sulla continuità. La Cassa per medici-dentisti SA opera con successo da oltre due decenni e si è conquistata una posizione di preminenza sul mercato svizzero dei servizi finanziari per gli studi dentistici. Non c’è alcun motivo per cambiare rotta.

Quindi alla Cassa per medici-dentisti SA resterà tutto come prima?

Continuità non significa immobilismo. I nostri clienti sono in continua evoluzione, e noi con loro. La cura personale delle relazioni con i clienti è una tradizione della Cassa per medici-dentisti SA che intendo portare avanti con coerenza. Questa vicinanza al mercato ci mette in condizioni di riconoscere tempestivamente le nuove esigenze dei clienti adeguando la nostra offerta di conseguenza.

Come interpreta la sua responsabilità dirigenziale?

Internamente all’azienda mi considero come un coach che ha il compito di motivare i collaboratori e offrire loro un ambiente in cui dare il meglio di sé. Per i clienti intendo essere un interlocutore orientato alle soluzioni, che sa ascoltare ed è aperto alle loro esigenze e ai loro desideri.

Quale approccio adotta per maturare le giuste decisioni imprenditoriali?

Sono sempre interessato a pareri e punti di vista differenti. Mi confronto in modo aperto e senza pregiudizi con opinioni e interpretazioni diverse, e in questo modo riesco a maturare valutazioni complete ed equilibrate. Sono convinto che questo modo di procedere porti a decisioni migliori e a soluzioni più solide.

Da dove trae l’energia necessaria al suo impegno?

Sono un grande appassionato di musica, di tutti i generi. Ciò che mi affascina è la varietà delle sue forme di espressione, ognuna delle quali ha una storia, un’impronta e un carattere ben definiti. Una fonte di energia quasi inesauribile è anche la vita familiare: con due figlie adolescenti si creano dinamiche a volte impegnative, ma sempre stimolanti.